ARTISTI | MOSTRE | FIERE | PRESS | BOOKS | ABOUT | CONTACT

 

waw! 1/work 1/artist 1/week

Ogni martedì sarà svelata un'opera di un artista visitabile per una settimana.
In un periodo che non ci consente inaugurazioni, vogliamo così proporre una sorta di mostra in fieri, un'opportunità di vedere, sia in galleria che online, un singolo lavoro e dargli la giusta importanza.

Vogliamo riappropriarci del tempo e dello spazio.
Il tempo di approfondire, di guardare con calma una sola opera, di entrarci, di leggerla, senza essere bersagliati da una miriade di immagini che ci distraggono e ci confondono.
Lo spazio fisico, perché l'opera va vista, toccata, a volte annusata. L'online è un prezioso strumento finché di supporto a qualcosa di concreto, la sola presenza virtuale non è sufficiente.

Dopo mesi passati come spettatori passivi, questo progetto segna un ritorno all'analogico e al reale. Instagram e internet ci tengono costantemente aggiornati, ma con la stessa velocità con cui propongono un'immagine la fagocitano sostituendola con il susseguirsi di innumerevoli altre. La pittura ha ritmi diversi, sia nella sua realizzazione che nella sua fruizione. Waw! intende riportare la fisicità dell'opera e il giusto tempo per apprezzarla.

Gli artisti in mostra sono quelli in cui crediamo, quelli su cui investiamo, quelli che vorremmo nella nostra collezione personale. Ci riappropriamo di una funzione della galleria che si sta perdendo, quella di un luogo di scambio culturale, di idee, di progetti, di conoscenza, di uno scambio umano, e ovviamente di vendita.

Già nel 1996, la Galleria L'Attico di Fabio Sargentini organizzò la rassegna Martiri e Santi, in cui dal primo febbraio fino alla fine di maggio presentò ogni sera un'opera di un artista diverso. Un'unica parete nuda, dipinta di nero, su cui si alternarono circa cento nomi storici e artisti emergenti, da Sironi a Boetti, da Schifano a Cucchi, da Galliano a Pusole.

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”, affermava secolo Antoine-Laurent de Lavoisier, chimico, filoso e economista del XVIII secolo. La pittura è ancora oggi un mezzo che offre infinite possiblità di espressione, e waw! vuole proporre una selezione delle opere più interessanti.

 

> COMUNICATO STAMPA

 

6 OTTOBRE - ALFIO GIURATO

 

13 OTTOBRE - STEFANO BOSIS

 


20 OTTOBRE - DAVID DE BIASIO

 


27 OTTOBRE - ANDREA MARICONTI

 


3 NOVEMBRE - MAGDALENA LAMRI

 


10 NOVEMBRE - DANIELE VEZZANI

 


17 NOVEMBRE - NICOLÒ QUIRICO

 


24 NOVEMBRE - SERGIO PADOVANI

 

 


1 DICEMBRE - BARBARA NAHMAD

 


 

   

 

 

 

       

 

 

 

via Filippo Turati 38 | cortile interno | 20121 Milano
t. [+39] 392 4928569 | federico@federicorui.com
orari: da martedi a venerdi 15-19 | sabato su appuntamento
p.iva 03586250965